IPA Journal Club

L'IPA Journal Club (JC), moderato da Jack Drescher, MD, è un progetto dell'IPA Communications Committee. Si riunirà 5-6 volte per anno accademico per 75 minuti. Ogni incontro, in formato webinar, sarà in inglese e vedrà la partecipazione di un autore ospite che discuterà con gli iscritti un articolo da loro pubblicato. Gli incontri saranno registrati e pubblicati online sul canale YouTube dell'IPA per la visione da parte del grande pubblico.  

Prossimi

13 settembre 2024
Tarek El-Ariss, PhD: Acqua in fiamme: memorie di guerra
 
Dicembre 13, 2024
Dorothy Evan Holmes, PhD: Alla ricerca dell'uguaglianza razziale nella psicoanalisi americana: risultati e raccomandazioni della Commissione Holmes
 
Gennaio 17, 2025
Donnel Stern, PhD: Interpretazione: La voce del campo
 
14 marzo 2025: da definire
 
11 aprile 2025: da definire
 
13 giugno 2025: da definire

La psicoanalisi contemporanea e l'eredità del Terzo Reich
Emily Kuriloff, psicologa

VENERDI 14 GIUGNO 2024, 4:XNUMX (ora di Londra)

 

Il settimo incontro del JC, con Emily Kuriloff, PsyD, si svolgerà venerdì 14 giugno 2024 alle 4:XNUMX, ora di Londra. 
La registrazione, gratuita, è aperta ai membri e ai candidati IPA, ad altri professionisti della salute mentale, studiosi e accademici interessati. Una copia del documento sarà messa a disposizione degli iscritti, anch'essa gratuitamente e previa autorizzazione del titolare dei diritti d'autore, prima dell'incontro. Idealmente, tutti gli iscritti avranno letto l'articolo in anticipo e avranno l'opportunità di porre domande o fare commenti all'autore ospite.

Carta
Kuriloff, EA (2014). Un bambino è un'altra cosa. In: La psicoanalisi contemporanea e l'eredità del Terzo Reich: storia, memoria, tradizione. New York e Londra: Routledge, pp. 136-158. Leggi il documento qui

Astratto

La psicoanalisi contemporanea e l'eredità del Terzo Reich esplora i modi in cui il trauma della Shoah europea ha trasformato lo sviluppo della psicoanalisi al suo apice e oltre. In questa lettura, il capitolo finale del libro, Kuriloff presenta psicoanalisti, alcuni dei quali erano bambini durante il Terzo Reich (Henri Parens, Henry Krystal), mentre altri nacquero in seguito da genitori che avevano sofferto sotto il nazismo (Jack Drescher, Evelyn Berger Hartman, Douglas Kirsner, Robert Prince). 

I capitoli precedenti del libro avevano documentato il modo in cui le antenate e i padri professionisti di questi analisti avevano minimizzato l'impatto della catastrofe personale sulle loro vite professionali. Al contrario, questo gruppo sembra onorare il posto della storia traumatica nel proprio lavoro. Questo capitolo pone e tenta di rispondere alla domanda: "Perché dovrebbe essere così?"

L'IPA Journal Club desidera ringraziare l'editore, Taylor & Francis, per aver concesso il permesso di condividere questo capitolo con i partecipanti. 


Emily A. Kuriloff, Psy.D., isa Psicoanalista Training e Supervisione presso il William Alanson White Institute di New York. Ha lavorato come redattore di recensioni di libri e membro del comitato editoriale per la rivista di punta dell'Istituto, Contemporary Psychoanalysis. La sua scrittura accademica include l'intersezione tra cultura, politica e psicoanalisi e la relazione tra azione e riflessione, corpo e mente. Il suo libro, Contemporary Psychoanalysis and The Legacy of the Third Reich, (2014) esplora i modi in cui il trauma della Shoah europea ha trasformato lo sviluppo della psicoanalisi al suo apice e oltre. Il libro, finalista al Premio Gradiva per l'eccellenza nella scrittura psicoanalitica, è pubblicato da Routledge (2014). 

Il moderatore abituale del Journal Club è Jack Drescher, MD

Jack Drescher, medico, membro del Comitato per le comunicazioni dell'IPA, è uno psichiatra e psicoanalista a New York City. Destinatario del Mary S. Sigourney Award 2022 per il suo lavoro internazionale su genere e sessualità, il dottor Drescher fa parte delle facoltà del William Alanson White Institute, del Programma post-dottorato in psicoterapia e psicoanalisi della New York University, del Columbia University Center for Psychoanalytic Formazione e Ricerca e il Florida Psychoanalytic Center. È anche professore clinico di psichiatria alla Columbia. È un direttore generale eletto dell'American Psychoanalytic Association. Le sue pubblicazioni sono state tradotte in numerose lingue. È autore di Psychoanalytic Therapy and the Gay Man (Routledge) ed editore emerito del Journal of Gay and Lesbian Mental Health. 
 


Archivio 2024
Gennaio: Beverly Stoute, MD: “La rabbia nera: l'adattamento psichico al trauma dell'oppressione"
Marzo 8: Danielle Knafo, PhD: “Solo in una mente affollata: quando la psicosi maschera la solitudine"
Aprile 12: Anthony Bass, PhD: "Smascherato: trasformazioni personali, alterazioni della cornice e rendere l'inconscio cosciente durante i tempi traumatici del COVID e di altre piaghe"


Archivio 2023
GiugnoJonathan Shedler: Quello era allora, questo è adesso: la terapia psicoanalitica per il resto di noi
Settembre: Training psicoanalitico e atteggiamento analitico con il dottor Jay Greenberg
Dicembre: Nancy Chodorow: Donne madri figlie: la riproduzione della maternità dopo quarant'anni