FORMAZIONE INTEGRATA: PERCHÉ?

Nilde Parada Franch


INTRODUZIONE 

Quando l'International Psychoanalytic Association (IPA) ha creato il Comitato di psicoanalisi infantile e adolescenziale (COCAP) nel 1997, è stato il riconoscimento dell'importanza della psicoanalisi infantile e adolescenziale, già praticata da quasi 100 anni, quando le note analiste Anna Freud e Melanie Klein hanno iniziato il loro lavoro di analisi dei bambini. 

Uno degli obiettivi principali del COCAP è promuovere la consapevolezza della psicoanalisi di bambini e adolescenti, sia all'interno che all'esterno dell'IPA. Come sappiamo, la psicoanalisi è contemporaneamente un corpo di conoscenza, una teoria e una tecnica. I tre sono strettamente correlati e ugualmente importanti per la formazione dei futuri analisti. È impossibile separare nel suo corpo teorico, acquisito nell'analisi degli adulti, dal risultato del lavoro con i bambini.


I lavori di Klein sui processi di costituzione della psiche, degli stadi primitivi della mente, degli stadi iniziali del complesso di Edipo, dell'importanza sostanziale dei meccanismi di scissione, identificazione proiettiva, hanno portato a cambiamenti nella tecnica, che sono stati successivamente amplificato dal post kleiniano; Bion, Winnicott e Ogden, tra gli altri. 
Dalla sua creazione, molto lavoro è stato svolto dal COCAP per collaborare con gli Istituti di Psicoanalisi che desiderano avere una formazione specifica in analisi con bambini e adolescenti. 
Partecipando sin dai primi momenti del COCAP, su invito di Anne-Marie Sandler, sono testimone del grande impegno dedicato alla promozione e alla diffusione delle conoscenze ottenute dall'esperienza di analisi di bambini e adolescenti. 
Nei quasi 23 anni dalla creazione del Comitato, possiamo osservare che questa conoscenza per esperienza è stata ampliata e i suoi effetti sono presenti nella tecnica.
Soprattutto negli ultimi decenni, la crescente accettazione da parte delle varie correnti teoriche della nozione di una psiche aperta all'interscambio con l '"altro" (e i suoi vari "altri") dall'inizio della vita ha portato al riconoscimento dell'importanza del primo relazioni oggettuali nella costituzione della psiche. La conoscenza del funzionamento mentale primitivo, la costruzione del processo di simbolizzazione relativo allo sviluppo dell'Io, l'osservazione della situazione edipica presente fin dalle primissime fasi, il processo di separabilità / alterità, l'importanza del meccanismo di identificazione proiettiva, tra gli altri , sono considerati fondamentali per la formazione del futuro analista.
In altre parole, per preparare il futuro analista ad “ascoltare” gli echi della mente primitiva. Come risultato di molti anni di esperienza clinica, i membri del COCAP hanno preso l'iniziativa di proporre un programma di formazione integrato, che è stato accettato dal Consiglio dell'IPA. Dobbiamo molto a Virginia Ungar e Florence Guignard per aver costruito questa idea e un programma di formazione integrato.


IL MODELLO DI FORMAZIONE INTEGRATO 

Questo modello può essere utilizzato da tutti gli Istituti, Società e Organizzazioni che fanno parte dell'IPA per la formazione di analisti di bambini, adolescenti e adulti. 

Ogni istituzione che vuole implementarlo è libero di progettare il programma più adatto alla sua realtà. L'idea non è quella di aggiungere altri corsi obbligatori; può essere costruito per allinearsi al modello che già esiste in ogni Istituto. 
Non ci aspettiamo che tutti i candidati / analisti vogliano lavorare con bambini e adolescenti. Tuttavia, si potrebbe proporre che parti del programma specifico per l'analisi di bambini e adolescenti siano aperte elettivamente a tutti i candidati e membri della Società e che questo amplierebbe la loro cassetta degli attrezzi di lavoro. 
Pertanto, il programma di formazione di un istituto potrebbe offrire tre opzioni:

1. Formazione psicoanalitica per lavorare con gli adulti,
2. Formazione in psicoanalisi con adulti e partecipazione a percorsi formativi specifici di analisi di bambini e adolescenti,
3. Formazione integrata per lavorare con adulti, adolescenti e bambini. 

Molte società nelle tre regioni IPA stanno già offrendo programmi di formazione integrati, come: Società svizzera, Società ellenica, ASOVEP (Venezuela), Guadalajara (Messico) e in Brasile, SBPde Porto Alegre, la prima società brasiliana ad aver approvato la sua formazione integrata dall'IPA.

Il Modello di Formazione Integrata IPA propone alcuni standard minimi per quanto riguarda l'analisi di bambini e adolescenti: 
· XNUMX€ Modello di sviluppo in Freud e nel post-freudiano; struttura psichica e funzionamento,
· XNUMX€ Teoria della tecnica e seminari clinici che includono bambini, adolescenti e adulti,
· XNUMX€ Psicopatologia nell'infanzia, nell'adolescenza e nell'età adulta,
· XNUMX€ Il bambino e il suo contesto: nella famiglia, nella comunità e nella cultura,
· XNUMX€ Etica nell'analisi di bambini e adolescenti; 
· XNUMX€ Supervisione di due casi per un anno ciascuno (minimo) di un bambino e un adolescente.



Come può un Istituto richiedere il riconoscimento COCAP / IPA del proprio programma?
Se c'è interesse al riconoscimento da parte dell'IPA del proprio programma di formazione in psicoanalisi di bambini e adolescenti, o di quello della formazione integrata, le autorità dell'Istituto dovrebbero contattare la Cattedra del COCAP e presentare il loro progetto. 

In caso di formazione integrata, verrà istituito un sottocomitato composto da un membro del COCAP e uno dal Comitato Istruzione per una prima revisione della proposta, e questo sottocomitato lavorerà con i colleghi di quell'Istituto per risolvere dubbi e / o formulare suggerimenti. 

Sulla base della relazione di questa sottocommissione, l'intero gruppo COCAP / Comitato educativo emetterà il proprio parere, accettando pienamente il programma o offrendo suggerimenti.

Alla fine del processo, il Presidente del COCAP invierà un rapporto al Consiglio in cui raccomanda l'accettazione del programma e il Consiglio prenderà la decisione finale.

Da luglio 2017, in qualità di Chair, e con la collaborazione di 3 colleghi di ogni regione per comporre il Comitato, abbiamo lavorato intensamente per assistere gli analisti e / o le Società che desiderano aiuto o collaborazione nell'organizzazione dei loro programmi, sia per la formazione di analisti di bambini e adolescenti, per la formazione integrata, o anche per la loro qualifica individuale.  

Spero di poter aiutare a chiarire cos'è la Formazione Integrata e l'importanza per la formazione dell'analista.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni, posso essere contattato al [email protected]

Sedia del COCAP
settembre 2020