IPA Podcast Geografie della psicoanalisi

Sempre più la psicoanalisi deve fare i conti con culture diverse da quella che ne appartiene le fondamenta e la diffusione iniziale; accanto ai problemi posti dalle trasformazioni del mondo contemporaneo. L'intento di Geographies of Psychoanalysis è disegnare una mappa della psiche che tenga conto delle interconnessioni e delle differenze che si verificano in una realtà ormai globalizzata. Il fulcro di questo primo ciclo è il tema problematico della morte nelle diverse culture e religioni, e le modalità per affrontarla in caso di pandemia. 

Questa serie di podcast è ideata da Lorena Preta e dal Geografie di psicoanalisi Gruppo.

L'archivio dei podcast può essere trovato sulla piattaforma Podbean: https://geographiesofpsychoanalysis.podbean.com

Montaggio di Massimiliano Guerrieri.


Episodio 4
Mariano Horenstein: Peggio della morte

Sommario: La particolare relazione dell'America Latina con la morte implica qualcosa di ancora peggiore: la pratica della scomparsa di persone in relazione al terrorismo di Stato. La scomparsa dei rituali, che ha raggiunto un'estensione senza precedenti, ulteriormente aggravata in tempi di pandemia, non fa che aumentare l'ansia contemporanea. In questo contesto, il ruolo dell'analista è di funzionare meno come archeologi - come Freud immaginava - che come antropologi forensi.

6 maggio 2021