riservatezza






Il Comitato per la riservatezza dell'IPA ha recentemente pubblicato un rapporto disponibile sul sito web dell'IPA in cinque lingue. In questo webinar, quattro membri del Comitato parleranno di diversi aspetti del rapporto. Andrew Brook ne delineerà la struttura generale, gli obiettivi e i principi guida. Nahir Bonifacino parlerà di riservatezza durante la formazione e di tematiche specifiche riguardanti i pazienti bambini e adolescenti. John Churcher parlerà dei rischi per la riservatezza nell'uso delle telecomunicazioni, anche per l'analisi e la supervisione a distanza. Infine, Allannah Furlong parlerà di "consenso informato", anche per l'uso di materiale clinico riservato nell'insegnamento e nelle pubblicazioni, e del rapporto tra etica e diritto nella pratica clinica. Il rapporto nel suo insieme è inteso a promuovere lo sviluppo di una cultura della riservatezza tra i professionisti della psicoanalisi. Il Comitato invita i partecipanti a leggere preventivamente la relazione, che è disponibile qui

Andrew Brook è Tesoriere dell'IPA ed ex presidente del Comitato per la riservatezza dell'IPA. È stato presidente sia della Canadian Psychoanalytic Society che della Canadian Philosophical Association, l'unica persona ad essere stata presidente di entrambe. Oltre ad essere uno psicoanalista autorizzato in Canada e un membro dell'IPA, è professore emerito di filosofia e scienze cognitive del cancelliere presso la Carleton University di Ottawa, in Canada. Ha circa 130 pubblicazioni in teoria e storia psicoanalitiche, filosofia della mente e scienze cognitive, Freud, Kant ed etica ambientale. 



Nahir Bonifacino è uno psicologo, membro della Uruguayan Psychoanalytical Association (APU) e Child and Adolescent Psychoanalyst. Ha ricevuto una borsa di studio da FEPAL e IPA per partecipare al programma di formazione alla ricerca a Londra 2009 e borse di studio IPA nel 2009 e 2011 per lo sviluppo della ricerca interdisciplinare intitolata "Rilevazione del ritiro e promozione dell'interazione precoce nella visita del bebè per la riduzione rischio nello sviluppo emotivo precoce ”. È professore invitato di Master in Uruguay e presso l'Università di Valencia (Spagna) dove sta concludendo un dottorato di ricerca in Psicologia e psicopatologia perinatale e infantile. È stata delegata dell'APU presso il Child and Adolescent FEPAL Committee (2015-2016) e ha ricevuto il primo Rebeca Grinberg Award in Child and Adolescent Psychoanalysis dalla Madrid Psychoanalytical Society nel 2017. Da allora è membro del Comitato di riservatezza IPA il suo inizio nel giugno 2017.

John Churcher è un membro della British Psychoanalytical Society e vive a Manchester. Dopo la laurea in Filosofia e Psicologia presso l'Università di Oxford nel 1971, ha lavorato nella ricerca presso le università di Edimburgo, Oxford e Warwick. Dal 1979 al 2002 è stato docente di psicologia presso l'Università di Manchester, con interessi di insegnamento e ricerca in percezione visiva, sviluppo infantile, comunicazione mediata dal computer e psicoanalisi. Qualificandosi come psicoanalista nel 1997, è stato in uno studio privato a Manchester fino a quando si è ritirato nel 2013. Dal 2008 al 2010 è stato Book Review Editor per l'IJP e membro del suo comitato editoriale. Con Leopoldo Bleger ha curato la prima traduzione in inglese di "Symbiosis and Ambiguity" di José Bleger (Routledge, 2013). Membro del Comitato per la riservatezza dell'IPA sin dal suo inizio nel giugno 2017, è stato nominato presidente ad interim nel marzo 2019. 

Allannah Furlong è uno psicologo PhD in uno studio privato a tempo pieno e un membro nonché un ex presidente della Société Psychanalytique de Montréal. È un ex membro dell'Editorial Board nordamericano dell'International Journal of Psychoanalysis. Ha scritto su diversi aspetti del quadro come sessioni perse, pagamenti simbolici nell'assistenza sanitaria coperta dallo stato, consenso informato, riservatezza e la questione del consenso del paziente per l'uso di materiale clinico in pubblicazioni e presentazioni cliniche. Ha co-curato due raccolte interdisciplinari sulla riservatezza. Ha anche pubblicato sul trauma e la temporalità nel mal d'amore e nella disumanizzazione come scudo e difesa contro la nostra impotente apertura all'altro. Quest'ultimo saggio ha ricevuto il premio JAPA 2013 per un contributo originale o significativo alla letteratura psicoanalitica. La sua area di studio più recente è il libero arbitrio e la scelta inconscia. 

Se non sei in grado di partecipare alla sessione live, ma desideri ricevere una registrazione, continua a registrarti e una registrazione ti verrà automaticamente inviata via email al termine della sessione live. 

Tieni presente che questo webinar sarà in inglese