Webinar IPA 2024
Psicoanalisi e Intelligenza Artificiale 



 

Questo webinar esplorerà le intersezioni tra la psicoanalisi e la tecnologia emergente dell’intelligenza artificiale. Si esaminerebbe come le categorie freudiane, in particolare quelle relative ai processi inconsci, possano essere applicate o reinterpretate nell'intelligenza artificiale, considerando la sua capacità di elaborazione dei dati e di apprendimento autonomo. Questo seminario affronterà anche le implicazioni dell’intelligenza artificiale sulla nostra comprensione della realtà e il suo impatto sui legami sociali da una prospettiva psicoanalitica. Verranno discusse le possibili somiglianze e differenze tra la cognizione umana e l'intelligenza artificiale, soprattutto per quanto riguarda emozioni, desideri e comportamenti. Infine, il webinar offrirà uno spazio per riflettere sul futuro della psicoanalisi in un’era dominata dalla tecnologia avanzata, evidenziando le sfide etiche e teoriche che nascono da questa convergenza.



Relatori: 

Fernando Castrillon Psy.D (Stati Uniti)

Psicoanalista personale e supervisore, docente dello Psychoanalytic Institute of Northern California (PINC), psicologo clinico abilitato, professore emerito presso il California Institute of Integral Studies (CIIS) e fondatore della Foundation of California Psychoanalysis (FCP). Il Dr. Castrillón è redattore capo dell'European Journal of Psychoanalysis e membro dell'Istituto Elvio Fachinelli ISAP (Istituto di Studi Avanzati in Psicoanalisi) con sede a Roma, Italia. Fa parte di diversi comitati editoriali, è coeditore di due libri ed è autore di numerosi articoli in spagnolo, tedesco, italiano, russo e inglese.


Titolo: Distruggere le soggettività: intelligenza artificiale generativa, accertamento della veridicità e futuro di un'illusione.
Nel mio intervento affronto il problema fondamentale introdotto dall’intelligenza generativa, ovvero l’impossibilità di accertarne la veridicità. Discuterò le implicazioni per la scrittura e la trasmissione psicoanalitica e cosa questo cambiamento epocale potrebbe augurare alla pratica della psicoanalisi clinica.


Luca Possati (Italia) 
Professore assistente presso l'Università di Twente nei Paesi Bassi, specializzato in interazione uomo-tecnologia. È anche ricercatore senior per il programma di ricerca internazionale ESDiT (Ethics of Socially Disruptive Technologies). La sua ricerca si concentra principalmente sulla filosofia della tecnologia e dell’intelligenza artificiale, sulla postfenomenologia, sulla psicologia della tecnologia e sull’etica dell’intelligenza artificiale. Inoltre, si dedica agli studi sul software. Ha pubblicato numerosi articoli e libri sulla fenomenologia e sulla storia della filosofia contemporanea. È l'autore di L'inconscio algoritmico. Come la psicoanalisi aiuta a comprendere l'intelligenza artificiale (Routledge, 2021).


Titolo: La struttura psicologica della tecnologia.
La presentazione mira a sottolineare i collegamenti tra la nozione freudiana di inconscio e intelligenza artificiale, a partire dalla domanda: come si evolve il nostro inconscio attraverso l'interazione con la tecnologia di apprendimento automatico?


Leora Trub (Stati Uniti)
Professore associato presso il programma di dottorato in Psicologia scolastica/clinica-infantile della Pace University, dove dirige il laboratorio di media digitali e psicologia. È autrice di numerosi articoli e capitoli sulla pratica clinica nell'era digitale e sulle implicazioni della tecnologia digitale per lo sviluppo del sé, dell'intimità e del funzionamento psicologico. La sua ricerca è stata pubblicata in una serie di riviste di ricerca, cliniche e psicoanalitiche ed è stata riportata sul New York Times e altri organi di informazione. Ha uno studio privato a New York City, dove tratta adolescenti, adulti e coppie.



Moderatore:
Nicolle Zapien (Stati Uniti)

Fondatrice e conduttrice del podcast Technology and the Mind, in cui intervista psicoanalisti e tecnologi sulle loro idee sulla tecnologia di consumo e sull'intelligenza artificiale e su come potrebbero avere un impatto sulle nostre menti, relazioni e società. È una candidata avanzata al PINC (The Psychoanalytic Institute of Northern California), nonché membro del comitato etico del PINC, co-presidente del comitato degli studiosi in visita del PINC, co-presidente del comitato per l'informazione pubblica dell'APsA e membro del Comitato per le comunicazioni dell’IPA. Ha pubblicato 2 libri e diversi articoli su argomenti di ampio respiro come l'etica, le dinamiche del consenso sessuale, l'infedeltà e la tecnologia di consumo.