Il Comitato delle pubblicazioni dell'IPA e il Freud Museum di Londra celebrano i 100 anni del libro L'Io e l'Es di Freud

 



In quest'opera monumentale, Freud ripensa l'intero fondamento metapsicologico della psicoanalisi, basato sull'osservazione clinica. Come afferma nella sua prefazione, queste pagine toccano argomenti che non sono ancora stati oggetto di considerazione psicoanalitica, ed è stato inevitabile confrontarsi con teorie proposte da non analisti o ex analisti nel loro ritiro dall'analisi. 

Qui assistiamo al risultato della genialità di Freud come scienziato clinico, che porta a un nuovo modello della mente che potenzialmente ha profonde implicazioni per la comprensione psicoanalitica e il metodo psicoanalitico. Ciò che sorprende è il numero di analisti che non hanno mai integrato il secondo modello della mente di Freud. In questo libro abbiamo invitato diversi studiosi, ormai 100 anni dopo, a rivisitare questo importante lavoro. I risultati sono stati interessanti, sorprendenti, creativi e talvolta confusi. La maggior parte degli psicoanalisti lo troverà intrigante. L'Io e l'Es 100 anni dopo
---
Il Museo Freud celebra il centenario della pubblicazione del famoso libro di Freud, L'Io e l'Es, con un esposizione, che trasforma lo spazio della casa di Freud non precedentemente disponibile al pubblico in una zona intima e interattiva, dove i visitatori esplorano le metafore visive dietro l'Es, l'Io e il Super Io - concetti che sono diventati nomi familiari.



RELATORI


Heribert Blass, Dott. med. – Analista di formazione e supervisione per adulti, bambini e adolescenti, membro della Associazione Psicoanalitica Tedesca (DPV), Presidente eletto dell'Associazione Psicoanalitica Internazionale (IPA), Ex Presidente della Federazione Psicoanalitica Europea (EPF). Lavora in uno studio privato a Düsseldorf, Germania. Ha all'attivo diverse pubblicazioni sull'identità e la sessualità maschile, sull'immagine del padre nella vita mentale umana e sulla supervisione nella formazione psicoanalitica, sul rapporto tra realtà interna ed esterna compresa la pandemia di Covid-19 ed altri. La sua ultima pubblicazione: Blass H. (Ed., 2023): Zeit und Zeiterleben. Psychoanalyse im Dialog mit Neurobiologie, Physik und Geschichtswissenschaft (titolo inglese: Tempo ed esperienza del tempo. Psicoanalisi in dialogo con la neurobiologia, la fisica e la scienza storica).


Eric R. Marcus, medico. è professore di psichiatria clinica al Columbia University College of Physicians and Surgeons e analista didatta e supervisore presso il Columbia University Center for Psychoanalytic Training and Research, di cui è stato direttore per dieci anni. È un Distinguished Life Fellow dell'American Psychiatric Association. Sostenitore della moderna psicologia dell'Io, crede che la moderna psicologia dell'Io sia una metateoria ombrello per la psicoanalisi come psicologia generale. Il suo ultimo libro è Modern Ego Psychology and Human Sexuality: the Meaning of Treatment. Il suo libro precedente è Psicosi e quasi psicosi: funzione dell'Io, struttura dei simboli, trattamento, rev 3a ed. Entrambi di Routledge

Dr. Gohar Homayounpour Psy.D. è uno psicoanalista e autore pluripremiato. È membro dell'International Psychoanalytic Association e dell'American Psychoanalytic Association. È psicoanalista formatrice e supervisore del Gruppo Freudiano di Teheran, di cui è anche fondatrice e past presidente. È membro del comitato scientifico del Museo Freud di Vienna e del gruppo IPA Geografie della Psicoanalisi. Il suo primo libro, Doing Psychoanalysis in Tehran (2012, MIT) ha vinto il premio Gradiva ed è stato tradotto in molte lingue. Il suo ultimo libro si intitola Persian Blues, Psychoanalysis and Mourning (2022, Routledge).

Emilia Racczkowska è psicologa, psicoterapeuta e responsabile dell'educazione e della sensibilizzazione presso il Freud Museum di Londra, dove conduce attività educative per università, gruppi professionali e comunitari di tutto il mondo. È la fondatrice e responsabile del servizio di sensibilizzazione sulla salute mentale del Museo, che fa un uso fantasioso degli oggetti della collezione di Sigmund e Anna Freud per coinvolgere un pubblico diversificato con idee psicoanalitiche sulla vita interiore. È autrice del programma Freudian Wisdom for the Times of Turmoil a sostegno della forza lavoro del Servizio sanitario nazionale del Regno Unito. 
Nel 2023 ha curato la mostra Un secolo dell'Io e dell'Es insieme al collega Daniel Bento, direttore operativo del Museo Freud.

Cordelia Schmidt-Hellerau, Ph.D., è Analista didatta e supervisore della Boston Psychoanalytic Society and Institute e della Swiss Psychoanalytic Society. Ha lavorato come a 
professore di psicologia clinica presso l'Università di Zurigo, Svizzera, e ha pubblicato numerosi articoli sulla psicoanalisi teorica, clinica e applicata. La sua monografia Life Drive & Death Drive, Libido and Lethe. A Formalized Consistent Model of Psychoanalytic Drive and Structure Theory è stato pubblicato in tedesco (1995), francese (2000), inglese (2001) e russo (2002). La sua pubblicazione del 2018 di Driven to Survive è stata finalista dell'American Board & Academy of Psychoanalysis Book Prize. Ha pubblicato anche tre romanzi, il più recente Memento. Un romanzo in sogni, pensieri e immagini (2023). Dal 2017 è Presidente del Comitato IPA Cultura. Lavora in uno studio privato a Chestnut Hill, MA.

Fred Busch, Ph.D.-- è un analista di formazione e supervisione presso la Boston Psychoanalytic Society and Institute, e lo è stato 
invitato ad insegnare in molti Istituti. Ha pubblicato otto libri e oltre 80 articoli sulla tecnica psicoanalitica, oltre a numerose recensioni e capitoli di libri. otto libri. Il suo lavoro è stato tradotto in molte lingue ed è stato invitato a presentare oltre 180 articoli e seminari clinici a livello nazionale e internazionale. 
I suoi ultimi sei libri sono: 
-Creazione di una mente psicoanalitica (2014); Le réveries dell'analista: 
-Esplorazioni nel Concetto Enigmatico di Bion (2019); 
-Caro candidato: analisti da tutto il mondo offrono riflessioni personali sulla formazione, l'istruzione e la professione psicoanalitica (2020); 
-Un nuovo sguardo alla tecnica psicoanalitica (2021, Psicoanalisi al bivio: una prospettiva internazionale (2023). 
-L'Io e l'Es: 100 anni dopo (2023), Come cura l'analisi? (2024)

Natacha Delgado è un membro laureato dell'Associazione Psicoanalitica Argentina. Ha co-curato con il Dr. Fred Busch “L'Ego e l'Id: 100 anni dopo” (Routledge, 2023). Svolge attività privata di psicoanalisi clinica nella città di Buenos Aires.