Diari psicoanalitici della pandemia di COVID-19
Di Pietro Roberto Goisis e Angelo Antonio Moroni
Anno del diritto d'autore 2022



Questo libro intimo esplora le esperienze di due psicoanalisti durante la pandemia di COVID-19.

Presenta il diario psicoanalitico di Angelo Antonio Moroni e il diario clinico di Pietro Roberto Goisis, due prospettive altamente personali che esplorano l'interazione tra personale e psicoanalitico durante un periodo di trauma collettivo. Il resoconto di Angelo, scritto dalla sua "tenda da campo", esamina come le procedure fondamentali e collaudate vengano improvvisamente messe in discussione. Il diario di Roberto è la storia della sua esperienza come paziente COVID, le relazioni di cura reciprocamente terapeutiche che incontra e i suoi sforzi per mantenere viva e vegeta la sua esperienza analitica. I due resoconti condividono esperienze dolorose e grafiche del trauma della pandemia e di come gli autori siano stati costretti a riconsiderare le questioni dell'"asimmetria" e della "neutralità" analitiche.
I diari psicoanalitici della pandemia di COVID-19 saranno di grande interesse per gli psicoanalisti nella pratica e nella formazione e per i lettori interessati ai resoconti clinici e personali della pandemia di COVID-19.


Sommario
Introduzione 1. Diario psicoanalitico nel lockdown – Angelo Moroni 2. Diario clinico di uno psicoanalista nella malattia. Viaggio di andata e ritorno – Pietro Roberto Goisis Conclusioni Ringraziamenti Bibliografia Filmografia


Autore (s)
Biografia
Pietro Roberto Goisis, MD, è uno psichiatra, psicoanalista, membro effettivo di SPI-IPA e professore a contratto presso l'Università Cattolica di Milano, Italia. Ha pubblicato numerosi articoli ed è autore ed editore di quattro libri. Guarda il webinar IPA con Roberto Goisis
Dopo Covid-19?  https://www.ipa.world/en/en/IPA1/Webinars/postcovid.aspx

Angelo Antonio Moroni
è uno psicologo e psicoanalista con sede in Italia, e un membro a pieno titolo di SPI-IPA. Il suo lavoro comprende la supervisione dei servizi sanitari nazionali italiani e svizzeri e la collaborazione con istituzioni pubbliche e private. Ha pubblicato diversi articoli e ha scritto e curato quattro libri.


Recensioni
“Se avete avuto dei dubbi che gli psicoanalisti siano anche esseri umani, e non tecnocrati della decifrazione dell'inconscio, questo libro li rimuoverà. La grande crisi collettiva della pandemia di Covid 19, che ha coinvolto sia terapeuti che pazienti, ha messo alla prova la profondità e la solidità dell'analisi legami e lavoro, anche in uno scenario improvvisamente mutato. Questo straordinario libro testimonia in modo chiaro e autentico la funzione vitale della psicoanalisi in uno dei periodi più drammatici della storia contemporanea."
-Stefano Bolognini, past President, International Psychoanalytical Association


"Un libro con impliciti echi di Borges e Picasso in cui la storia della pandemia di Covid-19 è raccontata da due diverse prospettive da uno psicanalista-paziente e da uno psicanalista-diventato-reporter. Offre una visione a tutto tondo di ciò che è stato un momento drammatico per tutti noi. I lettori lo arricchiranno con le proprie prospettive e così facendo creeranno una sorta di esperienza di lettura continua e in continua espansione. Un libro profondo di profonda riflessione".
-Antonino Ferro, past President, Società Psicoanalitica Italiana


"Gli autori espongono le loro esperienze spesso traumatiche ma anche edificanti dall'interno del blocco di Covid-19, comprese le implicazioni che cambiano la vita della pandemia sul loro senso di identità esistenziale, relazioni personali e pratica professionale. Scritti come resoconti intimi nello stile dei diari , e con ampi riferimenti culturali, il loro libro eccezionale riesce ad essere sia intellettualmente stimolante che emotivamente commovente."
-Andrea Sabbadini, Fellow, British Psychoanalytical Society

Questo libro è disponibile con uno sconto del 30% per i membri e candidati IPA. Inserisci il codice promozionale IPA30 alla cassa.