Comitato del mese IPA


Il Sottocomitato per le comunicazioni dei soci ha lanciato il Comitato del mese IPA. Questo è uno spazio per mostrare il lavoro e dare voce ai nostri comitati. Speriamo che ti piaccia. 

Luis Alessandro Nagy 
Presidente - Comunicazioni sull'appartenenza
Contatti: [email protected]


Comitato dell'Archivio del Mese

20242023 | 2022


Punti salienti del comitato di riservatezza dell’IPA


Questo Comitato è stato creato nel gennaio 2017 per esaminare “le modalità con cui la riservatezza riguarda e influisce sul lavoro degli psicoanalisti dell’IPA”, per redigere documenti sulle migliori pratiche affinché il Consiglio dell’IPA possa esaminarli e approvarli e per consigliare il Consiglio su questioni correlate. per il Congresso del 2019. Nel novembre 2018 ha completato il Rapporto del Comitato Riservatezza dell’IPA. Il Consiglio IPA lo ha approvato nel gennaio 2019 ed è disponibile in cinque lingue nella pagina Risorse del nostro sito web. Nel luglio 2019, il Comitato è diventato comitato permanente dell’IPA. I membri fondatori di questo comitato, che hanno prodotto questi importanti rapporti, includono Andrew Brook (presidente), Nahir Bonifacino, John Churcher, Allannah Furlong, Altamirando Matos de Andrade (Ex Officio), Sergio Eduardo Nick (Ex Officio) e Paul Crake ( D'ufficio).




Nel 2021 è stata costituita una nuova composizione del Comitato per la riservatezza. Questo comitato mira ad aumentare la consapevolezza e la sensibilità nei confronti di un conflitto intrinseco con la riservatezza che emerge nella nostra necessità di condividere materiale clinico con colleghi e supervisori, sia oralmente che in presentazioni scritte. La nostra crescente dipendenza dalle cure a distanza in seguito alla pandemia solleva nuove preoccupazioni sulla riservatezza sulle piattaforme digitali e ci impegniamo a portare l’attenzione anche su questo aspetto del problema. Dal nostro punto di vista: 

“Un conflitto di base è sempre presente nel nostro lavoro: il nostro sforzo di proteggere la privacy dei nostri pazienti è costantemente minacciato dall’impulso a rivelare esperienze cliniche difficili da tenere segrete”.

Gli attuali membri del Comitato sono Sarah Ackerman (Presidente), Gustavo Jarast (Membro per l'America Latina), Susan Kattlove (Membro per il Nord America), Giorgio Mattana (Membro per l'Europa), Klaus Poppensieker (Presidente ex-Officio, Comitato Etico) , Adriana Prengler (Vicepresidente ex-Officio), Paul Crake (Amministratore delegato ex-Officio) e John Churcher (Consulente). 

Il nostro comitato ha recentemente avviato un progetto per sensibilizzare i membri dell’IPA sui rischi per la riservatezza. Stiamo inviando un’e-mail trimestrale a tutti i membri dell’IPA dal titolo “Qualcosa a cui pensare…” che offre esempi dei tipi di problemi che gli analisti possono incontrare, con collegamenti alle nostre pubblicazioni che affrontano questi problemi.

Stiamo inoltre sviluppando brevi documenti sulle “migliori pratiche” che possono aiutare i membri dell’IPA in generale e coloro che ricoprono posizioni sensibili in cui la riservatezza è una preoccupazione particolare. Ci auguriamo di completare i seguenti documenti e di inviarli ai destinatari interessati entro la fine del nostro mandato nel 2025:


  • Migliori pratiche sulla riservatezza per i pianificatori di conferenze
  • Migliori pratiche sulla riservatezza per gli editori di riviste
  • Migliori pratiche sulla riservatezza per i direttori di istituto e i direttori della formazione
  • Migliori pratiche per il trattamento a distanza
  • Migliori pratiche sulla riservatezza per i membri IPA in generale



I membri del nostro comitato hanno presentato la questione della riservatezza ai recenti congressi:

  • Abbiamo presentato un panel intitolato “Etica e riservatezza in tempi di crisi” nel luglio 2023 al Congresso IPA di Cartagena
  • Sarah Ackerman (Presidente) ha presentato nel febbraio 2024 una conferenza dal titolo "La riservatezza nel momento presente" agli incontri dell'American Psychoanalytic Association a New York

Abbiamo contribuito al Rapporto della Task Force IPA sulla Formazione Psicoanalitica in Tempi Contemporanei. Lì abbiamo scritto dei rischi attuali per la riservatezza, compresi i rischi associati al trattamento a distanza (pp. 75-79 del Rapporto TF2).

Il Comitato per la Riservatezza è inoltre autore di numerose pubblicazioni, reperibili sul ns sito web

  • Rapporto del Comitato Riservatezza IPA (novembre 2018)
  • Riservatezza e lavoro psicoanalitico a distanza (maggio 2021)
  • Riservatezza nella gestione delle pratiche psicoanalitiche tramite Internet (maggio 2021)


Dott.ssa Sarah Ackerman
Presidente, comitato per la riservatezza