APdeA IPA Società Provvisoria

Haga clicca qui en español

Più di 30 anni di psicoanalisi nel nostro paese precedono il nostro ingresso nell'IPA. Anni in cui l'ombra della dittatura del presidente Stroessner ha segnato la vita di tutti gli abitanti di questo piccolo paese mediterraneo di 7 milioni di abitanti, situato nel cuore del Sud America.

Molti fattori sono stati combinati per arrivare al punto in cui siamo oggi: Società provvisoria IPA, nominato al Congresso Internazionale di Buenos Aires nel 2017. 

 


Noi paraguaiani apparteniamo a una cultura fortemente mossa dal meticciato, che ha stabilito valori e credenze; alcuni significativi per la nostra disciplina erano la struttura familiare, le funzioni materna e paterna sono fattori chiave per la configurazione dell'individualità.

La permanenza del linguaggio guaraní, con la sua forza attuale, dimostra chiaramente che la pre-mescolanza fa ancora parte della nostra cultura; riconoscerlo, accettarlo e valorizzarlo fa parte della nostra vita quotidiana, che diventa un apprendimento permanente. Ciò implica la necessità di consolidare uno spazio di comprensione e rispetto per l'individuo e la sua alterità. È noto che le dittature si sostengono distruggendo le radici. 

Inoltre, abbiamo affrontato due grandi guerre; il primo è stato inutilmente sanguinoso e distruttivo che non si è conformato solo per devastare il paese, spogliare i nostri territori, prendere l'Archivio Nazionale (che registra la nostra storia) ma è stato anche un atto che ci ha lasciato senza memoria scritta della nostra identità storica e culturale .

Ricostruire la nostra identità culturale è un compito arduo. Da quel luogo di ricostruzione, sostenendo e proiettando un futuro, ci posizioniamo con forza per tracciare la strada e raggiungere gli obiettivi proposti.

Così, il dottor Nasim Yampey, il primo psicoanalista paraguaiano a diventare membro dell'IPA, formato in esilio, è stato colui che nel 1975 ha creato la prima istituzione ad Asunción, che insegnava sistematicamente psicoanalisi. A tal fine, i membri dell'Associazione Psicoanalitica Argentina si sono recati mensilmente ad Asunción per 3 anni per tenere seminari e supervisioni.

Da allora, molti psicoanalisti di diverse società dei paesi vicini hanno visitato il nostro paese; alcuni periodicamente per tenere analisi di colleghi, seminari e supervisioni. È difficile nominarli tutti e non vogliamo essere ingrati con nessuno. Ma non possiamo non citare il Dr. Horacio Etchegoyen che per quasi tre anni ha tenuto il suo Seminario di Teoria della Tecnica e supervisione; anche il dott. Carlos Barredo, che si è recato ad Asunción ogni due settimane per 19 anni.

Costruire strade che ci permettessero di essere collegati con il resto del mondo per poterci sviluppare e crescere è stato un compito cruciale.

Tuttavia non sono stati forniti tutti i requisiti per la nostra ammissione all'IPA. Fu solo al congresso Fepal del 2002, essendo Marcelo Viñar presidente della FEPAL, che la nostra delegazione guidata da Lic. Maria Adela Cristaldo, ha presentato una richiesta formale di ammissione all'IPA ed è stata aperta una finestra. Con l'aiuto della FEPAL, il Dr. Fernando Weissmann, analista dell'APA, si è recato ad Asunción ogni due settimane per un periodo di 4 anni per tenere seminari e analisi condensate. Nel tempo non avevamo ancora soddisfatto i requisiti per diventare un gruppo di studio, ma l'IPA ci ha reso un posto, creando il Primo Centro Alleato dell'IPA, costituito nel 2004 con il prezioso aiuto della dott.ssa Elsa Aisemberg e della dott.ssa Telma Barros, che come rappresentanti del Comitato dei Centri Alleati, generosamente aiutato, guidato e proseguito il processo per il nuovo status che avevamo raggiunto. 
 
L'Assemblea IPA 2007 al Congresso Internazionale di Berlino è stata la pietra miliare della nostra ammissione all'IPA poiché tre psicoanalisti paraguaiani sono stati accettati come membri diretti dell'IPA, che si sono uniti alla Lic. Cristaldo, un membro IPA che vive in Paraguay. Hanno soddisfatto i requisiti per essere riconosciuti come gruppo di studio IPA. Così, nel 2007, è nata APdeA.


Il comitato di sponsorizzazione assegnato al nostro gruppo di studio era formato dalla dott.ssa Sara Zac come presidente e dalla dott.ssa Myrta Casas de Pereda e dalla dott.ssa Elsa Aisemberg che all'epoca era responsabile del Centro alleato. Più tardi la dottoressa Julia Braun si unì a loro. Ognuno di loro ha lasciato il segno nel nostro lavoro e nella struttura della nostra Associazione. Fondamentali sono stati anche il loro contributo agli insegnamenti, il loro esempio di impegno e lavoro che abbiamo ricevuto dal Dr. Fernando Weissmann e da molti psicoanalisti che ci hanno guidato nel corso degli anni. 
  
Nel 2008, il consiglio di amministrazione dell'IPA ha approvato tre nuovi membri diretti proposti dal comitato di sponsorizzazione che si sono uniti ai compiti ardui e gratificanti del gruppo di studio in corso.

Da quel momento la struttura istituzionale di APdeA ha continuato a consolidarsi in modo graduale e costante in tre aree significative; rafforzandoci internamente come squadra; raggiungere accordi locali con altre istituzioni in Paraguay; ea livello internazionale, integrandoci in uno scambio approfondito con i colleghi di altre istituzioni IPA.


 


Nel 2012 un altro momento importante ha influenzato il rafforzamento della nostra istituzione, FEPAL ci ha invitato a partecipare. La nostra attuale Presidente, Yolanda Cubells, era la segretaria designata a firmare e da allora non ha smesso di partecipare attivamente alle Assemblee FEPAL, realizzando l'integrazione e lo scambio di APdeA con altre società. 

Il processo è stato lungo e difficile, abbiamo avuto quattro gruppi di candidati, alcuni dei quali sono già membri IPA e altri stanno ancora continuando la loro formazione.

Ci sono stati molti risultati in questi anni: candidati che hanno partecipato attivamente a OCAL e IPSO, candidati e membri che hanno presentato relazioni in diversi simposi e congressi internazionali. A livello locale, molto lavoro interno è stato svolto per realizzare seminari, incontri mensili, simposi annuali e attività di diffusione. 

Attualmente siamo 14 membri, più 5 laureati e 7 candidati in formazione. Tanto lavoro per così poche persone, ma l'impegno e la motivazione sono ciò che ci guida ogni giorno. 

Per quanto riguarda l'area scientifica; dal 2012 l'ateneo scientifico è consolidato per Soci e Candidati. Allo stesso modo, sono state organizzate diverse attività, come la presentazione di casi e discussioni clinico-teoriche durante ogni visita del Comitato di sponsorizzazione e del Comitato di collegamento; così come gli ospiti stranieri che ci hanno fatto visita in questi anni. Potremmo nominare alcuni dei nostri colleghi che sono venuti qui per tenere conferenze, supervisioni e lezioni per studenti tra le altre molteplici attività. Erano: Dr. Fernando Weissmann, Dr. Gilda Sabsay di Foks; Dr. Carlos Barredo Lic. Mónica Cardenal, Dr. Julio Moreno, Dr. Janine Puget dell'Asociación Psicoanalítica Argentina; Il Sig. Javier Alarcón e il Dott. Luis Martín dell'Associazione Psicoanalitica di Madrid; Claudio Eizirik, ex Presidente IPA della Società Psicoanalitica di Porto Alegre, e il Dott. Marcelo Viñar dell'Associazione Psicoanalitica dell'Uruguay. 



  


Dal 2015 si tiene annualmente un Simposio, attività che consente una ricca e gratificante esperienza di scambio di lavoro teorico-clinico tra Membri e Candidati attorno a un tema scelto in accordo con il Congresso dell'anno successivo, sia da IPA che da FEPAL.
Fin dai suoi inizi APdeA dispone di una biblioteca in costante crescita grazie alle donazioni di professionisti locali e stranieri, nonché di Società amiche che collaborano ogni anno.

La promozione e la diffusione è sempre stata uno dei nostri obiettivi, riuscendo a posizionare la psicoanalisi in una cultura in cui era incipiente. Per assolverlo abbiamo svolto numerose attività in questi anni: un'attività mensile di Film Analysis, sono stati raggiunti accordi con università pubbliche contando con un corso di laurea in psicologia e anche con altri corsi di dottorato relativi alla salute. Abbiamo tenuto diversi eventi a carico dei membri APdeA; abbiamo organizzato innumerevoli incontri con diversi argomenti aperti al grande pubblico, e in particolare a studenti e professionisti della salute mentale. 


 

Dato che siamo pochi di quelli che compongono APdeA, ricorriamo a colleghi psicoanalisti di altre Società le cui visite includono conferenze, seminari, supervisione, tutti elementi che rafforzano la nostra formazione continua.

 Abbiamo un blog dal 2011 e un sito web ufficiale APdeA www.apdea.org.py.

Esiste un bollettino virtuale con due numeri all'anno dal 2013. 

Altre sfide attendono. Nel 2018 ospiteremo il III Incontro Interregionale di Psicoanalisi degli Adulti della FEPAL, che si terrà il 4 e 5 maggio ad Asunción. Il tema principale è "Clinica de los Desbordes" dove 4 analisti provenienti da diverse regioni d'America ci onoreranno con la loro presenza. A settembre saremo visitati dalla Dott.ssa Martina Burdet, dell'Associazione Psicoanalitica di Madrid, che sarà possibile grazie all'IPA attraverso i fondi CAPSA.

Sono passati più di dieci anni dalla fondazione di APdeA e ora contiamo sul contributo di Dres. Raúl Tebaldi e Samuel Arbiser, che sono membri del Comitato di collegamento, siamo ancora impegnati a raggiungere il livello di organizzazione costituente. Stiamo lavorando per consolidare una cultura psicoanalitica che valorizzi e rispetti la soggettività; stiamo anche lavorando a fondo per realizzare una società più inclusiva che faccia eco al nostro lavoro in Paraguay.