Necrologi

Archivio: 202320222021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 

2024

Sudhir Kakar (1938-2024)
La sua presenza calma, equilibrata ed equilibrata ci mancherà moltissimo nel panorama culturale indiano. Soprattutto in questi tempi difficili, con le elezioni incombenti e la politica che alza i pugni, i suoi saggi su importanti giornali e riviste avrebbero aiutato a comprendere le basi psicologiche e culturali di questa superficie rumorosa. Ma lascia anche un ampio divario nel dialogo indo-tedesco, che ha guidato per decenni. Sudhir Kakar, nato nel 1938 nell'attuale Pakistan, all'inizio non era affatto destinato a questi ruoli. Come tutti i padri ambiziosi che hanno in mente il benessere dei propri figli e figlie, il padre di Sudhir lo ha prima mandato a studiare ingegneria, poi si è laureato in economia studiando a Mannheim. Inizia così la sua svolta verso la Germania, ma anche verso la psicoanalisi. Nella sua biografia L'anima degli altri, spiega come l'incontro con Erik Erikson, lo psicoanalista tedesco-americano, lo abbia portato alla sua seconda e vera carriera: la psicoanalisi. Un soggiorno al Sigmund Freud Institute di Francoforte lo portò a diventare psicoanalista con sede a Nuova Delhi. A quel tempo, questa disciplina era ancora completamente nuova e sconosciuta agli psicologi indiani. Kakar si specializzò nello studio della psiche dei padri e soprattutto delle madri indiani e scoprì che la loro struttura psicologica differiva notevolmente dai modelli europei. Gli archetipi e i modelli di ruolo in India erano miti come il Mahabharata e il Ramayana, e Sudhir Kakar esplorò modi per aiutare i suoi pazienti a guarirli con l'aiuto di questi miti. Leggi il necrologio completo (in inglese e tedesco)26.04.2024 Frankfurter Allgemeine Zeitung


Dottor Asher Wilner
Sabato 20 aprile 2024, circondato dalla sua famiglia, dopo una lunga lotta contro la demenza. Marito adorante della dottoressa Deborah Zack Wilner per quasi cinquant'anni. Padre devoto di Giosuè (Anna), Daniele e Beniamino (Elisabetta). Orgoglioso Zaida dell'ultimo arrivato in famiglia, Baby Wilner, nato l'11 aprile 2024. Zaida affettuoso del suo amato nonno, Lady. Caro fratello e cognato di Eric e Claire-Jehanne, Lillian e il defunto Sheldon, e il defunto David e la defunta Ellie. Caro cognato di Martin (Pam) e della defunta Elisse. Mancherà tristemente alla sua famiglia, ai suoi amici, ai colleghi e agli ex pazienti. La famiglia desidera ringraziare il personale del Jewish General Hospital, che si è preso cura di lui durante i suoi ultimi giorni. Un ringraziamento speciale allo staff del Donald Berman Jewish Eldercare Center per le cure straordinarie prestate nell'ultimo anno. Servizio funebre da Paperman & Sons, 3888 Jean Talon St. W., domenica 28 aprile 2024 alle 11:33. Sepoltura nel cimitero di Beth-El, Eternal Garden, 376 Elm Ave., Pointe-Claire. La famiglia riceverà gli ospiti domenica e lunedì sera, e per uno Shiva martedì sera, quando la Pasqua volge al termine, al 12 Redfern Ave, n. 7, a Westmount, dalle 9:514 alle 738:4500 ogni giorno. È possibile effettuare contributi in memoria di Asher alla The Jewish Hospital of Hope Eldercare Foundation al numero 2124-XNUMX-XNUMX int. XNUMX.
Dr. Asher Wilner - Informazioni funebri, necrologio, condoglianze - Papermans & Sons, Montreal, Quebec, Canada


Mario Torres Pereyra (1941-2024)

Mario Torres è stato uno psichiatra e psicoanalista, membro dell'Associazione Psicoanalitica uruguaiana.
Ha svolto un'intensa attività analista nella pratica clinica e ha partecipato attivamente anche alla vita istituzionale, attraverso l'inserimento in commissioni e gruppi di studio e di lavoro. Leggi il necrologio completo
Mario Torres è stato medico psiquiatra e psicoanalista, membro dell'Asociación Psicoanalítica del Uruguay.
Ha lavorato intensamente come analista nella sua pratica clinica e ha partecipato anche attivamente alla vita istituzionale, attraverso il suo inserimento in commissioni e gruppi di studio e lavoro. Leggi il necrologio completo
Associazione psicoanalitica uruguaiana


Dr. Harold P. Blum (1929 – 2024) 

Il Comitato IRED e i contributori IRED piangono profondamente la scomparsa del nostro illustre membro senior dei comitati editoriali nordamericani e interregionali, uno stimato collega e un caro amico - Harold Blum - un gigante tra gli psicoanalisti e tra gli uomini, un umanista fino al midollo. Siamo stati molto fortunati ad averlo, fin dall’inizio, tra i nostri collaboratori più prolifici. 
Harold è stato ex vicepresidente dell'IPA, ex direttore esecutivo degli Archivi Freud della Biblioteca del Congresso (USA), ex redattore capo del Journal of the American Psychoanalytic Association (JAPA), presidente della Psychoanalytic Research e Fondo per lo sviluppo dell'American Psychoanalytic Association e Distinguished Fellow dell'American Psychiatric Association. È autore di oltre 200 articoli scientifici, è autore o curatore di più di 10 libri e ha ricevuto numerosi premi e conferenze tra cui il Sigourney Award inaugurale, i premi Mahler, Hartmann e Lorand, le conferenze Sigmund Freud a New York, Londra, Vienna e Francoforte. ; le conferenze di Anna Freud, Hartmann, Brill, Sperling e Blackman; ha tenuto due discorsi plenari all'American Psychoanalytic Association, ha presieduto cinque simposi su psicoanalisi e arte a Firenze, Italia; Ha co-presieduto (con Eva Papiasvili) lo storico simposio post-IPA “Nascita psicologica e sviluppo infantile” nella città natale di Freud, la città di Pribor, Repubblica Ceca; e ha co-presieduto (con Sophie de Mijolla) il simposio internazionale “Disturbi genitori-infanti: teoria e terapia” a Parigi, Francia. 
Leggi tutto necrologio  by Eva D. Papiasvili, per il Comitato IRED e Contributori


Olga Panopoulou-Maratou (1943-2024)

È con profonda tristezza che vi informiamo della morte di Olga Panopoulou-Maratou, analista didatta ed ex direttrice della formazione della Società Psicoanalitica Ellenica ad Atene, Grecia. La Dott.ssa Maratou ha conseguito il dottorato di ricerca. in Psicologia Clinica e Pedagogia Speciale presso l'Università di Ginevra sotto la supervisione di Jean Piaget. Ha poi lavorato come psicologa clinica e come ricercatrice presso il Dipartimento di Psichiatria Infantile del St. Mary's Hospital di Londra, Inghilterra. 
Dopo essere tornata ad Atene, in Grecia, è stata professoressa di psicologia presso il Dipartimento di Educazione Speciale dell'Università Nazionale e Capodistriana di Atene. Inoltre, ha lavorato con funzioni di supervisione in organizzazioni pubbliche e private al servizio dei bambini con autismo. 
I suoi colleghi, studenti e amici la ricorderanno per il suo significativo impegno nel campo della psicoanalisi, per la cura dei pazienti, per la trasmissione del pensiero e della pratica psicoanalitica, nonché per il suo interesse per la ricerca. 
Lascia una figlia, un figlio e due nipoti.
A nome del consiglio esecutivo della Società Psicoanalitica Ellenica. 
Christos Zervis, MDPresidente 


Baljeet Kaur Mehra (1929-2023)
Baljeet Kaur Mehra è stata una delle cliniche e insegnanti psicoanalitiche più eccezionali della sua generazione. Era anche una persona meravigliosa. Coloro che l'hanno conosciuta nelle sue varie vesti nel corso degli anni ne sottolineano la bellezza, l'eleganza, il senso dell'umorismo, l'ampiezza e la profondità dei suoi interessi intellettuali e culturali, la sua generosità e la capacità di tenerezza e affetto. Era anche una persona tenace, aveva un impegno costante nei confronti della verità e poteva essere una ribelle. Sempre modesta, pubblicò poco, ma il suo contributo alla formazione degli altri fu immenso.
Nata Baljeet Malhotra nel 1929, entrò in una nota famiglia Sikh accademica, politica e creativa. Suo padre, Niranjan Singh, era professore di chimica, preside del college, scrittore e romanziere, oltre ad essere un importante nazionalista. Impegnato nella politica sikh, era “completamente contrario al dominio britannico in India” e così profondamente influenzato dall’appello del Mahatma Gandhi alla non cooperazione con il governo coloniale britannico quando incontrò Gandhi per la prima volta nel 1920, che preferiva il khadi fatto in casa agli abiti occidentali. la fine della sua vita. Anche se le loro politiche differivano, condivise il suo impegno per la causa sikh con suo fratello, il maestro Tara Singh, che fu una figura centrale a livello nazionale nella lotta per i diritti e l'identità sikh.  Leggi il necrologio completo qui
Ken Robinson, Società Psicoanalitica Britannica


Marvin Margolis

Marvin Margolis, MD, Ph.D. era il cuore, l'anima e la luce guida del Michigan Psychoanalytic Institute, Society and Foundation. Era una forza costante e instancabile e un leader innovativo che ci ha ispirato a seguire il suo impegno per migliorare la vita degli altri. Innumerevoli persone da tutto il mondo sono state aiutate da lui nel corso della sua lunga vita come leader amato e rispettato, insegnante, analista, consulente, amico. 
Si terrà un memoriale (online e di persona) per ricordare e apprezzare i suoi contributi alla psicoanalisi a livello locale, nazionale e internazionale.
Data: 24 febbraio, 2:00-4:00 
Luogo: Michigan Psychoanalytic Institute, Società e Fondazione 
In linea: Collegamento alla riunione Zoom https://umich.zoom.us/j/94544235124 ID meeting: 945 4423 5124 
Contatti: Harvey Falit- [email protected] o Nancy Kulish - [email protected] .

Saul Peña (23 agosto 1932-4 dicembre 2023)
È con grande tristezza che annunciamo la morte di Saúl Peña il 4 dicembre 2023.
Pensare a Saúl Peña suscita gratitudine. Presto sarà il 44° anniversario della Società Peruviana di Psicoanalisi, un'istituzione che, grazie alla sua forza, passione e slancio, ha co-fondato con due colleghi, Max Hernández e Carlos Crisanto.
La tristezza della sua scomparsa trova conforto nel ricordare il suo amore per la psicoanalisi, il suo amore per la vita, e la grande eredità che lascia non solo agli psicoanalisti e agli psicoterapeuti ma anche al nostro Paese.
Quelli di noi che hanno avuto l'onore di conoscerlo portano l'impronta dei suoi insegnamenti, del suo coraggio, del suo intuito e del suo interesse per l'essere umano. Siamo grati per lui che incarna l’arte di vivere.
Il miglior tributo è ricordarlo mentre ricordava le sue origini e il suo percorso. Ecco un breve resoconto di Saúl: Leggi il necrologio completo by Graciela Cardó, Presidente della SPP


Eduardo Gastelumendi (1 aprile 1957 - 9 gennaio 2024)
È mio dovere informarvi con grande tristezza e rammarico, a nome della Società Peruviana di Psicoanalisi e della famiglia, che il nostro amato Eduardo Gastelumendi è mancato oggi alle ore 8:00. Ci ha lasciato in pace e illuminazione. Siamo grati per la sua vita e per il suo contributo alle istituzioni psicoanalitiche in Perù e nel mondo. Ci mancherà moltissimo, saremo confortati dalla sua eredità.
Esprimiamo le nostre condoglianze alla famiglia del Dr. Eduardo Gastelumendi, fallecido aye, 9 enero 2024. Él fue un gran soporte para muchos sobrevivientes de abuso eclesial, en especial, víctimas del Sodalicio. Un professionista di primo livello, riconosciuto per il suo lavoro e la sua qualità personale.
Graciela Cardó, Presidente della SPP